Cos’è la Ronda degli Arcangeli ?

UN’OPERA IMPORTANTE, LA RINASCITA DELL’ALLEANZA DIVINA: LA RONDA DEGLI ARCANGELI: UN CAMMINO DI AMORE UNIVERSALE

È importante riconoscere che la civiltà moderna assume spesso le sembianze di un imponente albero,  ma che è sradicato dalle cose più essenziali della vita. E se la vita non ha più un senso, un’anima, bellezza e semplicità, di coseguenza l’essere umano non giunge più a trovare il cammino della felicità, della crescita e della fioritura del cuore.

Come potrà allora santificare il Nome dell’Eterno e costruire il suo Regno sulla Terra?

Il mondo divino ha voluto offrire agli uomini la Ronda degli Arcangeli ad immagine di un Sole che possa illuminare il loro cammino. Dio stesso l’ha offerta alla religione essena, attraverso i suoi messaggeri (gli Angeli), nel nome dell’Alleanza millenaria e dell’antica promessa fatta a Enoch, Abramo, Mosè e tutti i loro successori. Essa offre un nuovo modo di celebrare i misteri divini adatto alla nostra epoca, al di là di ogni dogma. È una nuova comunione, una nuova eucarestia, un cammino incomparabile di guarigione dell’anima. La Ronda degli Arcangeli è un radicamento nei misteri più profondi di Dio e della natura, una porta che può aprirsi per ogni uomo o donna che aspira a vivere in armonia col proprio essere profondo e con tutti gli esseri. Essa è anche un cammino di amore universale. La Natura è uno specchio, lo specchio di tutti i mondi; ci fa scoprire ciò che siamo nel più profondo di noi stessi.

Camminando sulla via del risveglio interiore e dell’iniziazione, si prende subito coscienza che solo il lavoro individuale permette di progredire e di trasformarsi. Un uomo solo non può realizzare nulla ed è per questo che la saggezza Essena, attraverso la Ronda degli Arcangeli, offre al ricercatore autentico un sostegno potente, un appoggio, una presenza per permettergli di vivere con la Luce di un Angelo nella vita quotidiana e nel corso dell’anno.

La Ronda degli Arcangeli è un metodo globale di ecologia vivente per l’uomo e per la natura. Quattro Celebrazioni annuali segnano il calendario Esseno, seguendo il ritmo delle 4 stagioni e dei 4 elementi: Celebrazione dell’Arcangelo Michele per l’autunno (Fuoco), dell’Arcangelo Gabriele per l’inverno (Acqua), dell’Arcangelo Raffaele per la primavera (Aria), dell’Arcangelo Uriele per l’estate (Terra).

Si tratta di un’arte di vivere in armonia con tutti i regni della creazione.

APPROFONDIMENTI SULLA RONDA DEGLI ARCANGELI

La Ronda degli Arcangeli è un mondo, un universo che non è di questo mondo ma che tuttavia è anche una realtà ben concreta e vivente sulla Terra; è una meraviglia, uno spazio, un diamante dalle mille facce ma che riflette la luce unica, pura ed eterna. Definire la Ronda degli Arcangeli è una sfida. Da quando è nata nel 2008, essa non ha cessato di evolvere, di crescere, di svilupparsi. Per questo motivo, è ancora soltanto come un bambino appena nato, che attira gli sguardi, che cattura l’attenzione, che meraviglia e che chiede soltanto di crescere e di poter esprimere tutto il suo potenziale per la gioia e il bene di tutti gli esseri.

Ecco alcune chiavi per permettervi di capire la Ronda degli Arcangeli e per imparare a scoprirla. Poiché, come ha ripetuto innumerevoli volte Olivier Manitara: “L’esperienza vale mille parole” “La Ronda degli Arcangeli è la meraviglia delle meraviglie”…

La Ronda degli Arcangeli è:

  • un’opera umanitaria per prendersi cura delle virtù, del sacro, del bene comune, di un ideale superiore.
  • un metodo globale di ecologia vivente sia per l’uomo che per la natura.
  • un periodo di festa nel corso di 4 Celebrazioni annuali che segnano il calendario Esseno secondo il ritmo delle 4 stagioni e dei 4 elementi.
  • un periodo di studio in occasione di questi incontri, che sono anche 4 seminari intensivi di formazione, di pratica e di studio dell’insegnamento Esseno per imparare ad accogliere la saggezza degli Arcangeli, a vivere con un Angelo nell’impersonalità e a prendersi cura di un mondo superiore.
  • un’arte di vivere il quotidiano in armonia con tutti i regni viventi.
  • un’opportunità per legarsi a un Angelo, per divenirne portatore e sviluppare la sua virtù nella vita quotidiana.
  • un sogno collettivo diventato realtà, un ideale superiore, un altro modo di vivere sulla Terra reso possibile da persone riunite nella determinazione, nel coraggio e nella volontà di andare verso la verità.
  • un cammino verso se stessi, una volontà di ridare all’uomo il suo vero posto nel mondo, la sua dignità di benefattore dell’umanità e di protettore della Terra.
  • una saggezza vivente, una serie di insegnamenti continuamente rinnovati, un insieme di chiavi per orientare la propria vita verso uno scopo superiore.
  • un’Alleanza vivente con la millenaria Tradizione Essena e con la famiglia dei grandi Maestri di saggezza Esseni.
  • il Mistero dei Misteri, la santificazione del nome di Dio di 4 lettere, una Scuola iniziatica, un cammino di risveglio interiore per avvicinarsi a un mondo e a un’intelligenza superiori.
  • un cammino verso una vera riconciliazione tra tutte le tradizioni dei popoli.
  • la base del calendario Esseno, il ritmo della natura vivente integrata nella nostra vita quotidiana
  • un mutuo sostegno, per essere forti e costanti nell’azione concreta.
  • un corpo di manifestazione per il divino, la fonte del nuovo Vangelo, una saggezza vivente per la nostra epoca
  • un cerchio di uomini e di donne che, ovunque essi siano, si collegano nel reciproco sostegno e con coraggio, per mostrare che un’altra qualità della vita è possibile sulla Terra.
  • e tanto altro ancora da scoprire, gustare, sentire, sperimentare, trasmettere, condividere…

Se volete conoscere le prossime date in cui si celebrerà la Ronda degli Arcangeli scrivete a eventi@nazione-essena.it

Saremo lieti di accompagnarvi in questo viaggio meraviglioso insieme a noi!

OBBIETTIVI DELLA RONDA DEGLI ARCANGELI

La Ronda degli Arcangeli è un modo di celebrare l’anno, le quattro stagioni, l’intelligenza superiore che disciplina i quattro elementi e la vita sulla Terra. Ogni Esseno che partecipa a queste grandi feste è portatore di un Angelo e di una virtù e lavora ogni giorno dell’anno per rinforzare la Luce di questo Angelo nella sua vita, ma anche nella vita dell’umanità e della Terra. Questo lavoro viene realizzato per il bene di tutti i regni: minerale, vegetale, animale, umano in associazione con gli Angeli, gli Arcangeli e gli Dei. Nel tempo che intercorre tra due celebrazioni, tre mesi di pratica permettono di lavorare sugli insegnamenti di ogni Arcangelo, i quali costituiscono il nuovo vangelo Esseno. Il collegamento quotidiano con il proprio Angelo permette di sviluppare una virtù nella propria vita quotidiana, ma anche di beneficiare dell’insieme delle energie angeliche elaborate dagli Esseni.

STUDIARE LA SAGGEZZA DEGLI ARCANGELI. LA BELLEZZA DEL VALORE AGGIUNTO DELLA RONDA DEGLI ARCANGELI NELLA PROPRIA VITA

L’approccio globale corpo-anima-spirito dell’insegnamento Esseno permette di equilibrare numerose sfere della vostra vita. Esso offre dei riferimenti, una struttura, un quadro nel proprio cammino spirituale per comprendersi meglio e per comprendere il mondo. È anche un momento per sé, una parentesi di serenità nelle nostre vite così impegnate. Portare un Angelo nella Ronda degli Arcangeli significa ricevere la protezione del mondo divino. Ma è anche una sensazione profonda di appartenenza, che ci rende più forti nel quotidiano. Collegarsi alle energie angeliche permette anche di comprendere il senso della propria vita, della propria missione d’anima. Il servizio al mondo divino diventa per molti una sensazione ispirante ed energizzante nel proprio percorso d’evoluzione personale.

UN’OPERA COLLETTIVA E IMPERSONALE

Uno degli scopi della Ronda degli Arcangeli è anche e soprattutto quello di prendersi cura dell’invisibile, della parte sacra e sottile della vita, che è stata trascurata, lasciando posto alla disgrazia, alla malattia, all’inquinamento che invadono la vita umana, la natura e tutti i suoi regni. Prendersi cura dell’anima significa proteggere tutti gli esseri dal piano più sottile al più concreto, dall’Angelo fino alla pietra. Gli Esseni tengono conto del corpo, ma anche dell’anima e dello spirito universale che vive ed agisce in ogni essere. Così emergono il rispetto profondo e la bellezza.

ALLEARSI CON UN ANGELO PER PRENDERSI CURA DELLE VIRTÙ

Per noi Esseni, infatti, gli Angeli sono delle virtù (ad esempio: l’amicizia, la gioia, il coraggio, il discernimento…). Certo, un Angelo è molto più che una semplice virtù, ma è sviluppando le virtù che ci si può veramente avvicinare agli Angeli, entrare in comunione con loro e manifestarli nella vita concreta. Un mondo senza virtù è privato della benedizione degli Angeli e dei mondi superiori.

È perché conoscono questi segreti che gli Esseni sono sempre stati chiamati i Custodi del Bene sulla Terra o i Terapeuti. Quando le virtù scompaiono dal mondo degli uomini allora i difetti appaiono e mettono tutti i regni in schiavitù, dai minerali, passando per le piante, gli animali, fino agli uomini. Allora la crudeltà, il dispetto, l’egoismo, la menzogna, la guerra trionfano ovunque. Nessun uomo può avere la padronanza di una simile situazione.

Con la loro scienza sacra gli Esseni sono i terapeuti, coloro che equilibrano i mondi e rendono un’altra vita possibile. Sono l’ultima possibilità, la speranza della Luce. Gli Angeli sono le virtù eterne che collegano l’uomo alla benedizione di una coscienza e di una vita superiori. Lavorando con una virtù, l’uomo nutre la propria anima e può realmente collegarsi agli Angeli nella sua vita. Ciò che rende un uomo forte è il suo legame con un mondo superiore, un mondo che è più grande del suo corpo e della sua vita terrena.

LA RONDA DEGLI ARCANGELI: LA BASE DEL CALENDARIO ESSENO

Un’arte di vivere al ritmo delle 4 stagioni…

Nella Tradizione Essena, la natura è composta da 4 elementi che costituiscono l’uomo e gli danno la vita: l’acqua, l’aria, la terra ed il fuoco. Questi 4 elementi sono collegati ognuno a una delle quattro stagioni dell’anno e a un’intelligenza chiamata “Arcangelo”.

Vi siete mai accorti di non avere le stesse aspirazioni, né di svolgere le stesse attività a seconda della stagione e che questo non è soltanto dovuto al cambiamento del clima? Ogni stagione agisce su un particolare elemento che si trova dentro di noi. Lo si constata nella natura, nei comportamenti degli animali, degli alberi e delle piante naturalmente. Ad ogni stagione, la natura si trasforma, e di conseguenza, anche noi. La Tradizione Essena ha sempre studiato il libro vivente della natura per comprendere le grandi leggi della vita e sapere come vivere in armonia con essa.

Certo, oggi, è possibile passare le proprie vacanze di Natale sotto il sole di isole tropicali. Abbiamo allora l’impressione di essere liberi, di fare ciò che ci soddisfa e prendiamo distanza facilmente dai fenomeni naturali. Ma è veramente un mezzo efficace per affrontare il periodo di interiorizzazione che l’inverno rappresenta? Esso è un profondo periodo di rimessa in discussione, di bilancio, un’occasione di stare con se stessi, con la propria famiglia.

Ogni stagione ha quindi le sue caratteristiche, i suoi fenomeni.

Ci sono due modi di vivere l’anno:

  • Possiamo viverlo come un inizio eterno, una successione banale di ritmi climatici e meteorologici e qualcosa di meccanico e sistematico.
  • Possiamo rallegrarci e vivere le stagioni non come un ciclo chiuso, ma come una spirale che ci eleva sempre di più. Anziché “girare in cerchio”, possiamo scegliere consciamente di ricavare dei benefici dalle nostre esperienze passate, di andare avanti e di elevarci ogni volta un po’ di più verso un obiettivo più grande di noi. È la sfida della Ronda degli Arcangeli: portare ognuno a “destarsi alla propria vita”, a non lasciarsi più cullare, ma a scegliere consapevolmente ciò che vogliamo fare della nostra vita, non soltanto per noi, ma per l’universo nel quale viviamo.

Nella Tradizione Essena, ogni stagione è in tal modo collegata a un’intelligenza specifica e viene celebrata a ogni solstizio ed equinozio.

  • L’autunno (da settembre a dicembre) è legato all’Arcangelo Michele e all’elemento Fuoco.
  • L’inverno (da dicembre a marzo) è legato all’Arcangelo Gabriele ed all’elemento Acqua.
  • La primavera (da marzo a giugno) è legata all’Arcangelo Raffaele ed all’elemento Aria.
  • L’estate (da giugno a settembre) è legata all’Arcangelo Uriele e all’elemento Terra.

Il tempo della celebrazione dell’Arcangelo Uriele è un tempo di festa per la Luce. Uriele è la Luce del Padre, la Luce degli Angeli. La sua festa è quella di tutte le virtù, di tutto ciò che è bello e vero.

Lui è la conclusione, il compimento, la perfezione.

La saggezza essena è collegata alla Tradizione della Luce. Gli Esseni si chiamano i Figli della Luce.

L’espressione sottintende di essere dei bambini nati in una famiglia d’anima, appartenente a una tradizione, a un lignaggio: quello dei Figli del Sole.

Gesù, Figlio del Sole, ha detto:

“Padre, che il tuo Nome sia santificato.” Il Nome del Padre è quello delle quattro lettere: la Ronda degli Arcangeli. Gli Esseni nascono da questa Ronda: la prima lettera è il Padre; la seconda è la Madre; la terza è la nascita della Luce che mette al mondo gli Esseni, i quali sono la quarta lettera. La prima lettera si chiamava Osiride, la seconda Iside, la terza Horus e la quarta Faraone o il Figlio del Sole, la manifestazione del Dio vivente, il Verbo fatto carne. Gli Esseni circondavano il Faraone e formavano il suo corpo sulla terra, il corpo del Cristo, il corpo della Luce trionfante. La loro vita era votata a far vivere la Luce sulla terra attraverso i Maestri, gli Inviati del Padre. È per questo che sono stati chiamati “popolo di sacerdoti”.

Oggi nella Ronda degli Arcangeli la prima lettera si chiama Michele, la seconda Raffaele, la terza Gabriele e la quarta Uriele. Coloro che santificano il Nome del Padre e che si riuniscono attorno alla saggezza luminosa della Ronda degli Arcangeli sono gli Esseni, il popolo dei Figli della Luce in tutti i popoli.

Gli Esseni non sono degli orfani; conoscono il loro Padre e la loro Madre e vogliono vivere con loro, non nell’astrazione ma nella realtà del loro quotidiano.

Essi vogliono sostenersi reciprocamente, essere più forti, organizzarsi, prendere delle decisioni e agire per il bene e la vittoria della Luce angelica del Padre sulla terra. Molti esseri vogliono vivere con il Padre della Luce ma non hanno capito che per fare questo c’è bisogno di un corpo stabile, capace di ricevere la Luce. Questo corpo è trasmesso da Faraone. È per questo che Gesù ha detto: “Chi mangia il mio corpo e beve il mio sangue ha la vita divina.” Gesù è il Faraone, il rappresentante del mondo divino che attiva il corpo di Luce nella Nazione Essena.

Quattro elementi, quattro grandi appuntamenti annuali nel calendario Esseno per un’arte di vivere quotidiana. È la chiave di una trasformazione verso una cura integrale dell’essere. Per uscire dalla ripetizione eterna dei cicli, la Ronda degli Arcangeli permette di vivere ogni anno come un’ascensione interiore, un superamento di sé, un cammino verso qualcosa di più grande, che sta oltre il tempo, qualcosa di eterno. Questi quattro incontri indimenticabili costituiscono “la Ronda degli Arcangeli”. Queste celebrazioni sono aperte a tutti coloro che vogliono prendersi cura del divino nella loro vita e nella vita.

Vieni pure tu ad accoglierlo dentro di te, e che esso riempia la tua vita di forza, di felicità e d’entusiasmo! Vieni a scoprire un altro modo di essere al mondo, di celebrare la vita, vieni a vivere la spiritualità in modo autentico, concreto, bello e puro.

La Ronda degli Arcangeli è un’opera così vasta e ampia che non si finisce mai di scoprirne nuovi aspetti, di riceverne nuove comprensioni. È per questo che Olivier Manitara ha parlato molto spesso della Ronda degli Arcangeli in molti dei suoi libri o in numerose conferenze e, come noi, sarete sorpresi di scoprire che non ne ha mai parlato nello stesso modo e che nel corso del tempo, egli ci ha apportato le sue nuove illuminazioni, i suoi progressi, le sue meditazioni, le sue esperienze e le sue comprensioni personali.

LA RONDA DEGLI ARCANGELI ON LINE

Le Celebrazioni della Ronda degli Arcangeli che si svolgono 4 volte all’anno non sono solo in presenza. Se non potete partecipare per svariati motivi potete comunque usufruire della possibilità di partecipare alla Celebrazione della Ronda degli Arcangeli a domicilio/on line. Da casa vostra potrete accedere alla nostra piattaforma, dove potrete visualizzare conferenze, insegnamenti, meditazioni, le pratiche dell’arte del movimento meditativo esseno o Qigong/Yoga esseno, i salmi degli Arcangeli e tanto altro, il tutto suddiviso per giorni e visibile sulla piattaforma per circa 1 mese. Potrete vivere la magia di creare con noi dei campi di vita per la benedizioni di tutti gli esseri, di tutti i regni e ci aiuterete a purificare gli eteri della terra.

Per informazioni rispetto alle prossime Celebrazioni on line potete  scrivere a eventi@nazione-essena.it

UN CENNO SUGLI ESSENI

Per gli Esseni la Luce è uno spirito vivente, un’intelligenza, una coscienza, un corpo, un modo di vivere. La Luce si chiama Uriele. Essa è una Divinità, un Arcangelo, una presenza angelica, un’incarnazione attraverso un lignaggio di Figli del Sole. Tutti i Faraoni si sono fatti chiamare “Figlio del Sole”.

Il sole è la sorgente della luce. C’è la luce esteriore che illumina il mondo delle apparenze e c’è la luce interiore che fa apparire la regalità del Padre eterno e dei suoi Angeli. Uriele è questa luce interiore che equilibra i mondi. Questa luce vive all’interno di uomini consacrati che sono diventati dei templi della fiamma dell’Arcangelo Michele.

Gli Esseni vanno verso il portatore della fiamma per accendervi il proprio fuoco. Si uniscono poi nella celebrazione dei quattro Arcangeli dell’anno per, infine, arrivare alla festa dell’Arcangelo Uriele e condividere la Luce angelica che può allora entrare nel mondo e vivere in esso. Spetta agli uomini unirsi per decidere consciamente del loro avvenire, del loro futuro corpo.

GLI ESSENI VOGLIONO VIVERE COSCIENTEMENTE E ONORARE LA LUCE ANGELICA DEL PADRE

La fiamma interiore dell’Arcangelo Michele può accendersi soltanto nell’uomo che ha unito in sé il Padre e la Madre, il cielo e la terra. Tale uomo viene chiamato un “figlio” ed è per questo che gli Esseni amano i Maestri. È per questo che gli Esseni, di epoca in epoca si riuniscono intorno al Maestro vivente e incarnato.

Solo i Maestri viventi e incarnati fanno vivere la fiamma. Essi sono la vittoria e la resurrezione della Tradizione e quindi di tutte le fiamme accese dal Padre e dalla Madre per illuminare il mondo e portare il calore dell’amore e della bontà.

Il solo e unico modo di onorare la memoria dei Maestri passati è di onorare la fiamma nel Maestro vivente. Tali sono gli Esseni: degli esseri che accendono la propria fiamma alla sorgente del fuoco della vita e che si uniscono nella Luce per chiamare gli Angeli, far vivere le loro virtù e fecondare il mondo con la bella Luce della saggezza.

TUTTA LA SAGGEZZA E L’ARTE DI VIVERE ESSENE SONO FONDATE SULLA CONOSCENZA E L’AMORE DELLA LUCE CHE EMANA DALLA FIAMMA DI VITA DEL PADRE

Gli Esseni sono i veri guardiani della fiamma nel tempio della terra e dell’umanità. Hanno il merito di aver salvaguardato e conservato questa scienza della Luce attraverso i secoli. Attraverso tutte le epoche dell’umanità sono apparsi sotto differenti forme, hanno rivestito una moltitudine di nomi, ma si sono sempre messi al servizio della fiamma dell’Alleanza e hanno diffuso la sua Luce.

Oggi, attraverso la Ronda degli Arcangeli, la fenice rinasce dalle proprie ceneri e la Saggezza essena appare in tutto il suo splendore. Tramite gli insegnamenti, le diverse pratiche meditative, i canti, le danze, i riti e le cerimonie sacre, l’arte del movimento meditativo esseno, le pubblicazioni essene … è la Luce ad essere glorificata e veicolata.

Vivere come un Esseno significa glorificare la Luce vivente e angelica e darle un corpo di manifestazione nel mondo degli uomini.

LA SCUOLA ESSENA CONTEMPORANEA

La scuola Essena contemporanea ha il compito di mettere a vostra disposizione tutta la ricchezza dell’insegnamento Esseno. È un insegnamento ad accesso libero, una formazione individuale e senza impegno in cui ciascuno avanza al proprio ritmo. È darsi il tempo di assimilare tutte le basi dell’insegnamento millenario degli Esseni e lasciare la saggezza entrare nella propria vita.

I principi senza tempo degli Esseni poggiano su una grande conoscenza della natura vivente e portano e permettono un grande equilibrio e delle soluzioni efficaci ai problemi della vita moderna. Permettono anche di beneficiare della forza, dell’aura di protezione di una tradizione autentica della Luce. Comprendere è buono, ma sperimentare è meglio.

Scoprite nei lavori di formazione essena i vari approcci della pedagogia Essena e lasciate tutti i vostri sensi partecipare all’esperienza del divino nel quotidiano. Evolvere, lavorare su di sé, trasformarsi, è una via eroica a portata di mano. Indipendentemente dalle vostre conoscenze e dalla vostra esperienza, tutti gli attrezzi vi saranno dati per giungere al compimento della maturità spirituale che cercate.

Per informazioni scrivete a :eventi@nazione-essena.it